FAQ - Domande frequenti

Annuncio - Studio dentistico Irena Lušičić, Marketing

1. Affidabilità

Perché posso tranquillamente fidarmi di uno studio raccomandato dalla vostra agenzia? Non esistono differenze di preparazione professionale fra un chirurgo che ha studiato in Croazia ed un professionista che ha studiato in una Università della Comunità Europea. Il corso di laurea è ugualmente quinquennale ed ogni professionista che voglia esercitare è obbligato ad iscriversi alla Camera Dentistica Croata. Sia i dentisti che i loro assistenti sono tenuti a rinnovare tale registrazione ogni sette anni e questa gli viene concessa solo se questi dimostrino di rispettare i canoni deontologici professionali e di sottoporsi ad un continuo percorso di sviluppo professionale. Ogni studio dentistico croato è formato da diverse figure professionali tutte altamente specializzate comprendenti specialisti in odontoiatria, chirurghi specialisti in implantologia dentale e cure dentali chirurgiche, vari assistenti alla poltrona, odontotecnici qualificati in ceramica dentale e lavori su impianti, un odontotecnico generico.

2. Quali materiali vengono utilizzati?

Solo quelli all'avanguardia. Nell'interesse della salute del paziente e per ottenere solo i migliori risultati, vengono esclusivamente utilizzati i migliori prodotti odontoiatrici e odontotecnici realizzati in vari stati della Comunità Europea.

3. A proposito delle norme di igiene?

Le norme igieniche che vengono rispettate sono le stesse di qualsiasi altra struttura operante nella Comunità Europea: dopo ogni uso gli strumenti utilizzati vengono opportunamente sterilizzati immergendoli in una apposita soluzione disinfettante per poi essere inseriti in una busta che viene collocata in uno sterilizzatore. Dopo ogni paziente, la poltrona, la siringa e quant'altro è stato utilizzato, viene disinfettato con appositi spray. Inoltre ogni studio deve rispettare le normative imposte dal Ministero della Salute della Repubblica di Croazia che obbliga l'esecuzione di una manutenzione periodica di tutti gli impianti e di tutte le attrezzature.

4. Esistono dei protocolli che salvaguardano la salute dei pazienti?

Si, e sono molto rigidi. Alla fine di ogni intervento il personale esegue varie procedure per assicurare la sterilizzazione di tutti degli strumenti utilizzati. Si tratta di protocolli molto rigidi atti a decontaminare ogni possibile residuo.

5. Quanto tempo dura un trattamento dentale?

Dipende. Al primo appuntamento viene concordato con il paziente un piano di intervento che indica i vari appuntamenti. A seconda del grado di complessità delle cure, sarà necessario recarsi in studio più di una volta. Ad esempio, in caso di un lavoro di protesi, questo viene mediamente completato in una settimana circa durante la quale il paziente ha la possibilità di ritagliarsi del tempo libero da impiegare in attività turistiche.

6. A proposito dell'anestesia?

Viene praticata esclusivamente l'anestesia locale, in nessun caso quella generale.

7. Avrò difficoltà a comunicare con il mio dentista?

Assolutamente no. Ogni dentista parla correntemente italiano.

8. Quali tipi di garanzie?

Per tutti i lavori e le cure effettuate, viene rilasciata una garanzia scritta di 10 anni.

9. Ho bisogno di documenti particolari per affrontare il viaggio?

No. Per un cittadino italiano è sufficiente esibire o il passaporto o una carta di identità valida per l'espatrio (purché non scaduta!).

10. Perché i costi sono così vantaggiosi?

L'economicità dei trattamenti deriva esclusivamente dal fatto che in Croazia vi è un inferiore costo della vita rispetto ad altri paesi della Comunità Europea. Questo fa si che la qualità dei trattamenti abbia comunque un elevato standard.