8 domande che hai sempre voluto fare sulla salute orale

Annuncio - Studio dentistico Irena Lušičić, Marketing

1. Quanto sono sicuri i raggi X dentali?

L'esposizione a tutte le fonti di radiazioni - tra cui il sole, i minerali nel terreno, gli elettrodomestici nella tua casa e le radiografie dentali - può danneggiare i tessuti e le cellule del corpo e portare allo sviluppo del cancro. Fortunatamente, la dose di radiazioni a cui sei esposto durante l'assunzione di raggi X è estremamente ridotta.

I progressi in odontoiatria nel corso degli anni hanno portato a bassi livelli di radiazioni emessi dai raggi X dentali. Alcuni dei miglioramenti sono le nuove macchine a raggi X digitali che limitano il fascio di radiazioni a una area piccola area, a velocità più elevata che richiede tempo di esposizione più breve per ottenere gli stessi risultati e l'uso di supporti per la pellicola, che la mantengono ferma nella bocca (impedisce la pellicola di scivolare e la necessità di ripetere l'esposizione aggiuntiva alle radiazioni). Inoltre, l'uso dei grembiuli di piombo protegge il corpo dalle radiazioni sparse (anche se questo è quasi inesistente con le moderne macchine a raggi X dentali). Inoltre, le leggi richiedono il controllo della precisione e sicurezza delle macchine a raggi X almeno ogni due anni.

2. Che cosa sono i sigillanti dentali, chi dovrebbe farli e quanto durano?

I sigillanti sono un sottile rivestimento in plastica che viene dipinto sulle superfici occlusali dei denti - di solito dei denti posteriori (i premolari e i molari) - per prevenire la carie. Il sigillante liquido verniciato si lega rapidamente ai solchi e alle fossette nella zona centrale dei denti, formando uno schermo protettivo sullo smalto di ciascun dente.

I bambini in genere ricevono sigillanti sui loro molari e premolari permanenti non appena questi denti crescono. In questo modo, i sigillanti dentali possono proteggere i denti durante l'età di 6 ai 14 anni quando i processi cariosi sono frequenti. Tuttavia, anche gli adulti senza carie o otturazioni sui loro molari possono beneficiare dei sigillanti.

I sigillanti possono proteggere dalla carie per tanti anni, però devono essere controllati per la scheggiatura o logoramento ai regolari controlli dentali.



3. Quando l'odontoiatria senza trapano ortodontico diventerà una realtà?

Alcuni dentisti offrono odontoiatria senza trapano, chiamata anche abrasione e microabrasione. L'abrasione ad aria può essere utilizzata per rimuovere carie, per rimuovere dei vecchi restauri in composito, per preparare la superficie del dente per il legante o sigillanti e per rimuovere macchie e scolorimenti superficiali. Lo strumento di abrasione ad aria funziona come una mini sabbiatrice per spruzzare via la carie, la macchia o per preparare la superficie del dente per l'applicazione del sigillante. Con l'abrasione ad aria, un sottile flusso di particelle è rivolto alla superficie del dente. Queste particelle sono fatte di silice, ossido di alluminio o una miscela di bicarbonato di sodio e vengono spinte verso la superficie del dente da aria compressa o da un gas. Piccole particelle delle carie, macchie, ecc. sulla superficie del dente vengono rimosse quando il flusso di particelle le colpisce. Le particelle rimanenti vengono quindi "aspirate" via.



4. Quali sono le ultime novità sulla sicurezza delle otturazioni in amalgama?

Negli ultimi anni sono state sollevate preoccupazioni riguardo alle otturazioni color argento, chiamate amalgame. Poiché le amalgame contengono la sostanza tossica - mercurio, alcune persone credono che queste possono causare una serie di malattie, compresi i disturbi dello spettro autistico, il morbo di Alzheimer e la sclerosi multipla.

Numerose agenzie di salute pubblica sostengono che le amalgame sono sicure e che qualsiasi legame tra i riempimenti a base di mercurio e le malattie è infondato. La causa di ASD, morbo di Alzheimer e sclerosi multipla rimane sconosciuta. Inoltre, non ci sono prove scientifiche sull'affermazione che se una persona ha rimosso le otturazioni in amalgama, sarà guarita da queste o altre malattie.

Sebbene gli amalgami contengono mercurio, misti con altri metalli, come argento, rame, stagno e zinco, formano una lega stabile che i dentisti hanno usato per oltre 100 anni per riempire e preservare centinaia di milioni di denti cariati. Numerosi studi su larga scala che hanno concluso nel 2006 che le otturazioni in amalgama sono sicure.

Inoltre, c'è stata la preoccupazione per il rilascio di una piccola quantità di vapori di mercurio da questi ripieni, ma non ci sono prove scientifiche che questa piccola quantità risulti in effetti nocivi per la salute.

5. Come funzionano i dentifrici sbiancanti e quanto sono efficaci?

Tutti i dentifrici aiutano a rimuovere le macchie superficiali attraverso l'azione dei abrasivi delicati. Alcuni dentifrici sbiancanti contengono lucidanti o agenti chimici che forniscono un'ulteriore rimozione di macchie. I dentifrici sbiancanti possono aiutare a rimuovere solo le macchie superficiali e non contengono candeggina; sbiancanti professionali contengono perossido di idrogeno (una sostanza sbiancante) che aiuta a rimuovere le macchie sulla superficie del dente e le macchie profonde nel dente. Nessuno dei dentifrici sbiancanti per uso domestico può produrre l'effetto sbiancante che si ottiene visitando il dentista per un trattamento sbiancante. I dentifrici sbiancanti possono schiarire il colore dei tuoi denti di una sfumatura. Altrimenti, lo sbiancamento attivato dalla luce eseguito nel studio odontoiatrico può rendere i denti più chiari per tre a otto tonalità.

6. Vorrei cambiare la forma dei miei denti. Quali sono le opzioni disponibili?

Ci sono tante possibilità di cambiare i tuoi denti, farli sembrare più lunghi, chiudere gli spazi tra i denti o riparare i denti scheggiati o incrinati. Tra le opzioni ci sono l’incollaggio, corone, faccette e odontoplastica (recontouring).

La cementazione o l’incollaggio dentale è una procedura in cui un materiale duraturo color dente viene applicato al dente e temprato con una luce speciale per farlo aderire al dente.

Le corone dentali sono dei "cappucci" a forma di dente che sono posizionati sopra i denti. Quando vengono cementate, racchiudono completamente l'intera parte visibile della linea gengivale.

Le faccette dentali o le faccette estetiche (veneers) sono involucri fatti su misura di materiali come ceramica. Questi ‘gusci’ sono legati alla parte anteriore dei denti.

Ricostruzione o rimodellamento dei denti (chiamata anche odontoplastica, enameloplastica, stripping) è una procedura in cui vengono rimosse piccole quantità di smalto dentale per cambiare la lunghezza, la forma o la superficie del dente.

Ognuna di queste opzioni è differente riguardo il costo, la durata, la durata del trattamento necessario per completare la procedura, le qualità antimacchia e il miglior approccio cosmetico per risolvere un problema specifico. Parla con il tuo dentista per trovare il giusto per te.

7. Ho una terribile paura di andare dal dentista. Cosa posso fare?

Se temi di andare dal dentista, non sei il solo. Numerose persone dichiarano di non andare dal dentista a causa dell'ansia o della paura. La prima cosa che dovresti fare è parlare con il tuo dentista. In effetti, se il tuo dentista non prende la tua paura sul serio, cerca un altro dentista. La chiave per affrontare l'ansia dentale è discutere le tue paure con il tuo dentista. Una volta che il dentista sa quali sono le tue paure, lui o lei sarà in grado di lavorare meglio con te e determinare i modi migliori per renderti meno ansioso e più a tuo agio.

La buona notizia è che oggi esistono una serie di strategie che possono essere utilizzate per ridurre la paura, l'ansia e il dolore. Queste strategie includono l'uso dei farmaci (per intorpidire l'area di trattamento o sedativi o anestesia per aiutarti a rilassare), l'uso del laser al posto del trapano tradizionale per rimuovere la carie, l'applicazione di una varietà di tecniche mente/corpo per ridurre l'ansia (come l'immaginazione guidata, il biofeedback, la respirazione profonda, l'agopuntura e altre terapie per la salute mentale) e forse anche visite a una clinica di dentofobia o a un gruppo di supporto.



8. Ci sono così tanti dentifrici tra cui scegliere; come faccio a sapere quale usare?

Per prima cosa, quando acquisti un dentifricio per te o il tuo bambino, selezionane uno che contenga fluoro. I dentifrici contenenti fluoro sono indicati per prevenire la carie. Però, fai attenzione ad usare solo una piccola quantità per i bambini sotto i 6 anni (grandezza della loro unghia). Questo perché i bambini piccoli inghiottiscono il dentifricio e troppa deglutizione di fluoro può portare alla decolorazione dei denti permanenti.

Poi, considera altre proprietà del dentifricio - come sbiancamento, controllo del tartaro, cura delle gengive, desensibilizzazione, ecc. - il miglior consiglio per selezionare tra tutti questi prodotti è quello di chiedere al dentista quali sono le maggiori esigenze della tua bocca in questo momento.

Infine, entra in gioco la tua preferenza personale. Scegli il dentifricio che ha il sapore che ti piace o con cui ti senti meglio. Gel o pasta, funzionano tutti allo stesso modo. Se trovi che alcuni ingredienti irritano i tuoi denti, le guance o le labbra, se i tuoi denti sono diventati più sensibili, o se la tua bocca è irritata dopo lo spazzolamento, prova a cambiare dentifricio. Se il problema persiste, consulta il tuo dentista.